PAGINA SINGOLA

“Compito del medico è ricercare la salute, tutti sono capaci di trovare la malattia”

A.T. Still, padre dell’Osteopatia

Osteopatia, prendersi cura della propria salute:

L’osteopatia è utile per disturbi funzionali di ogni genere (mal di testa, disturbi gastro-intestinali, dolori muscolari etc.) nei segmenti corporei ove NON sia presente lesione anatomica, utilizzando metodiche terapeutiche manuali razionali e non invasive. Il fine ultimo è il ripristino funzionale atto a promuovere la naturale capacità di autoguarigione del corpo attraverso un approccio causale e non solo sintomatico. Ciò vuol dire ricercare la causa primaria del problema che, molto spesso, è lontana dalla zona dove si esprime il dolore.

La medicina osteopatica si basa sulle conoscenze scientifiche e mediche tradizionali (anatomia, fisiologia, etc.) ma non prevede l’utilizzo di farmaci o di macchinari, utilizza tecniche manuali dolci ed è indicata anche per bambini e anziani, oltre che adulti e sportivi.

Durante la prima visita, l’osteopata valuta ogni tipo di disturbo utilizzando i test classici oltre ai test osteopatici, basati per la maggior parte sulla palpazione e valutazione del movimento dei singoli distretti. Dopo la visita può decidere di intervenire o consigliare una visita specialistica oltre che collaborare in accordo con altri professionisti.

• Osteopatia, semplicemente un punto di vista:

La nostra professione si fonda sulle conoscenze scientifiche e mediche tradizionali (classiche, se preferite), ma non si fossilizza sulla malattia o sull’espressione dolorifica, piuttosto cerca di guardare le persone nel loro insieme per comprenderne il problema cardine che, molto spesso, è lontano dalla regione dolorante.

Come dico sempre: “a urlare è la vittima, non il carnefice”.

Il nostro pensiero e i nostri principi conducono verso un approccio sistemico, globale, che considera l’essere umano non come un semplice “corpo” composto da vari segmenti, ma come un’entità unica in cui tutte le parti sono in relazione tra loro, una persona che è il risultato della propria storia e delle proprie abitudini. Ogni elemento ha la capacità di influenzarne altri e tutti sono collegati e connessi da strutture anatomiche quali fasce (tessuto connettivo), nervi, arterie e vene.

L’osteopata agisce attraverso le sue mani, nel modo meno invasivo possibile, per determinare il rilascio delle tensioni (muscolari, fasciali, ecc.) che causano sofferenza, ripristinare il movimento dei segmenti corporei e il metabolismo tissutale, promuovendo così la naturale capacità di autoguarigione del corpo umano.

• L’Osteopatia secondo l’OMS:

La definizione di Osteopatia dal sito dell’ Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) o, se preferite, World Health Organization (WHO):

L’osteopatia è stata sviluppata da Andrew Taylor Still, medico e chirurgo negli Stati Uniti d’America a metà del 1800, che fondò la prima scuola indipendente di osteopatia nel 1892.

L’osteopatia (chiamata anche medicina osteopatica) si basa sul contatto manuale per diagnosi e trattamento. Rispetta il rapporto tra corpo, mente e spirito in salute e malattia; pone l’accento sull’integrità strutturale e funzionale del corpo e la tendenza intrinseca del corpo all’autoguarigione. I professionisti osteopati utilizzano un’ampia varietà di tecniche terapeutiche manuali per migliorare le funzioni fisiologiche e/o sostenere l’omeostasi che è stata alterata da una disfunzione somatica (strutturale del corpo), cioè una funzione ridotta o alterata di componenti correlate del sistema somatico; scheletrico, artrodiale e strutture miofasciali; e relativi elementi vascolari, linfatici e neurali.

I professionisti osteopati usano la loro comprensione della relazione tra struttura e funzione per ottimizzare le capacità di auto-regolazione e auto-guarigione del corpo. Questo approccio olistico alla cura e alla guarigione del paziente si basa sul concetto che un essere umano è un’unità funzionale dinamica, in cui tutte le parti sono interrelate e che possiede dei meccanismi propri di autoregolazione e auto-guarigione. Una componente essenziale dell’assistenza sanitaria osteopatica è la terapia manuale osteopatica, tipicamente chiamata trattamento manipolativo osteopatico (osteopathic manipulative treatment, OMT), che si riferisce a una serie di tecniche manipolative che possono essere combinate con altri trattamenti o consigli, ad esempio su dieta, attività fisica e postura, o consulenza. La pratica dell’osteopatia è distinta dalle altre professioni sanitarie che utilizzano tecniche manuali, come fisioterapia o chiropratica, nonostante alcune sovrapposizioni nelle tecniche e negli interventi impiegati. Come approccio manuale alla cura del paziente, l’osteopatia ha contribuito al bagaglio di conoscenza delle terapie manuali e della medicina complementare e alternativa.

Documento originale in lingua inglese: https://www.who.int/medicines/areas/traditional/BenchmarksforTraininginOsteopathy.pdf

• Il termine “Osteopatia”

Il termine osteopatia deriva dal greco antico, dalle parole στέον, ostéon, «osso» e πάθος, páthos, «sofferenza». Ciò che questo termine racchiude non è sicuramente di immediata comprensione, esso vuole esprimere il concetto che l’apparato scheletrico non è dotato di mobilità propria, esso si muove attraverso il tiro muscolare, viscerale etc., per cui le sue disfunzioni (o sofferenze) sono necessariamente secondarie ad altri apparati. Attraverso la posizione/malposizione di un osso, l’osteopata può seguire a ritroso un percorso basato sulle conoscenze di anatomia e fisiologia per andare alla ricerca della causa della disfunzione originaria, causa reale della sofferenza per l’appunto.

 

If you’re thinking “Can someone write my essay paper?” You’ve probably looked through a the best essay writing services number of possibilities. From writing essays on controversial subjects to researching and documenting sources, the process could be daunting. However, the process can be simpler than you believe! Here are some suggestions for making the best choice:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *